Vai alla piattaforma
Cerca

21 Nov 2020

Report settimanale emergenza coronavirus in Italia, aggiornamento al 20 novembre

Nuovo report dell’andamento epidemiologico per la settimana 14 – 20 novembre.

Come ogni sabato vi proponiamo su COVIDRISK il report settimanale dove analizziamo i dati e l’andamento epidemiologico, per la settimana 14 – 20 novembre. L’analisi è a cura del team di Coronavirus – Dati e Analisi Scientifiche.

Questa settimana, la media giornaliera dei casi è stata di 34.068, la scorsa settimana era di oltre 35mila, e ha raggiunto il valore massimo il 20 novembre, con 37.242. Quindi anche questa settimana registriamo un rallentamento nella curva dei contagi (figura 1), che ricordiamo potrebbe anche dipendere dalla saturazione del sistema di contact tracing e dei tamponi. I dati di ospedalizzazioni e decessi di questa settimana e delle prossime confermeranno o smentiranno tale ipotesi.

Immagine che contiene acqua, largo, barca

Descrizione generata automaticamente
Figura 1. Nuovi casi positivi, dati giornalieri. Fonte: Protezione Civile.

Degli oltre 37mila casi registrati il 20 novembre, le Regioni a contribuire maggiormente in numeri assoluti sono la Lombardia, con il 26,6% dei casi sul totale, la Campania con l’11,3%, il Piemonte con il 10,4% e il Veneto con il 9,3% dei nuovi casi.

La percentuale media di tamponi positivi sul totale dei tamponi eseguiti è del 16%, si mantiene stabile rispetto alla scorsa settimana, dove registravamo il 16,3%. Mentre la percentuale dei tamponi positivi sui nuovi casi testati (ossia su soggetti a cui non era mai stato effettuato un test molecolare) è del 28,9%, in aumento rispetto al 25,5% dello scorso report.

I casi totali di positività da SARS-CoV-2 in Italia arrivano a 1.345.767, le persone attualmente positive sono 777.176, quindi più della metà del totale dei casi registrati dall’inizio dell’emergenza in Italia. Di queste, 739.471 sono in isolamento domiciliare, 33.957 sono ricoverate con sintomi e 3.748 si trovano nei reparti di terapia intensiva.
Le nuove ospedalizzazioni nei reparti ordinario sono state 3.043 questa settimana (nella settimana scorsa erano state 6.909). Nei reparti di terapia intensiva invece sono stati ricoverati 518 pazienti (715 nella scorsa settimana). Il trend delle ospedalizzazioni sembra quindi in diminuzione.

Il numero dei decessi, ossia l’ultimo dato a risentire delle misure più restrittive, registra ancora numeri elevati. Questa settimana le vittime sono state 4.430, nell’ultimo report erano 3.501. Il totale delle persone decedute raggiunge il valore di 48.569.

Tutti i dati fin qui riportati si trovano nella tabella aggiornata al 20 novembre, in figura 2.

Immagine che contiene tavolo

Descrizione generata automaticamente
Figura 2. Scheda riepilogativa dei dati epidemiologici aggiornata al 20 novembre 2020. Dati aggregati quotidiani Regioni/PPAA – Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità.
Fonte: Protezione Civile

Fonti: