Vai alla piattaforma
Cerca

30 Lug 2020

Emilia – Romagna: incentivi alle agenzie di viaggio per la ripresa del settore

Immagine categoria

L’iniziativa dell’Emilia – Romagna per la ripartenza del turismo

La filiera del turismo in Emilia- Romagna potrà contare su nuovi fondi dedicati alla ripartenza dopo la crisi provocata dall’emergenza coronavirus. È quanto annunciato il 29 luglio dall’assessore al Turismo e Commercio Andrea Corsini. L’Assessore ha parlato anche di campagne promozionali da mettere in campo nelle prossime settimane a sostegno del comparto turistico.

La Regione prevede un nuovo bando da 1 milione e 300.000 euro dedicato appositamente alle agenzie di viaggio e ai tour operator.

Sono in programma contributi a fondo perduto da destinare alle agenzie di viaggio con sede in Emilia – Romagna.

L’ammontare degli incentivi

Si va dai 1.000 euro per le agenzieoperative online ai 2.000 euro per le imprese con almeno una sede fisica aperta al pubblico sul territorio regionale. È previsto, inoltre, un contributo fino a 3.000 euro per le agenzie iscritte all’elenco “Agenzie sicure”, che si distinguono per gli alti standard organizzativi e di affidabilità per il cliente.

Come partecipare al bando

Le imprese interessate a ricevere i sostegni devono, a prescindere dalla propria forma giuridica, dimostrare di aver subito, tra il 1° marzo e il 31 maggio 2020, un calo del fatturato pari o superiore al 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Inoltre, devono risultare iscritte al registro delle imprese delle Camere di commercio e avere almeno una sede aperta al pubblico o un’unità locale per le agenzie che lavorano online.

L’invio delle richieste di contributo è previsto dalle ore 10 del 23 settembre alle ore 13 del 9 ottobre 2020.

L’unica modalità di presentazione ammessa è quella per via telematica, tramite l’applicazione web “Sfinge 2020”, le cui modalità di accesso ed utilizzo saranno rese note nei prossimi giorni sul portale della Regione nella sezione dedicata al bando.

Fonti: